Auguata - Militari della Capitaneria di Porto megarese hanno sottoposto a sequestro penale un altro cantiere navale, ad Augusta, per l’assenza di un titolo autorizzatorio previsto dalla normativa ambientale. Il responsabile dell’attività è stato deferito all’Autorità Giudiziaria. Rimane sempre alta l’attenzione della Capitaneria di Porto-Guardia Costiera di Augusta nelle attività di controllo a difesa del territorio ed a tutela dell’ambiente.